Radicchio tra le stelle: blog tour tra le eccellenze trevigiane – Parte seconda

10934015_778742772175608_9062210143622660845_nEccoci arrivati alla seconda tappa del mio Blog Tour Radicchio tra le stelle! Il secondo giorno è stato dedicato all’eccellenza casearia e ci ha condotte fino a Camalò di Povegliano, dove ha sede la Casearia Carpenedo, storica azienda che seleziona, riscopre a affina formaggi.

All’arrivo siamo state accolte da Alessandro Carpenedo, figlio del fondatore dell’azienda, che porta avanti con passione e tenacia il sogno iniziato quasi cinquant’anni fa dal padre Antonio.

10952410_829297357135142_3517349699210398694_n

Alessandro ci ha condotte nei luoghi segreti dove avviene la magia dell’affinamento. In questi ambienti, che hanno una temperatura ed un’umidità sempre controllate, i formaggi assorbono profumi ed aromi, rinascendo a nuova vita quasi come piccole opere d’arte.

Alessandro ci ha spiegato che tutte le creazioni casearie Carpenedo sono frutto di ricordi, storie ed esperienze di vita. Interessante quella del Blu ’61, la punta di diamante dell’intera produzione, un formaggio erborinato affinato nel Passito di Raboso. Antonio lo ha voluto realizzare in occasione dei 50 anni di matrimonio con Giuseppina. Una creazione casearia che è divenuta simbolo dell’amore, un gioiello ricoperto da mirtilli rossi che come rubini lo rendono unico e prezioso.10377073_778742592175626_4503549567880926755_n

Abbiamo poi assistito in diretta all’apertura della barrique in cui viene affinato un altro formaggio simbolo della Casearia Carpenedo: il Vento d’Estate. La sensazione provata è indescrivibile, subito l’atmosfera è stata pervasa da un intenso aroma di fieno ed erbe di montagna, che ha fatto riaffiorare nella memoria di ognuno ricordi ed esperienze sopite.

Una volta conclusa questa esperienza multisensoriale abbiamo potuto degustare questi formaggi eccellenti. Alessandro Carpenedo ci ha spiegato che è indispensabile interpellare tutti i 5 sensi, dalla vista al tatto, passando per l’olfatto ed infine al gusto, lasciandosi travolgere dai più diversi sapori di vinacce, erbe aromatiche, fieno e caglio.1513744_829299227134955_3890653601816526204_n

Con la visita alla Casearia Carpenedo è terminata anche la mia esperienza al blog tour, una due giorni ricca di spunti e sensazioni che sicuramente conserverò con piacere e che spero di poter rivivere al più presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...