Cena al Ristorante Mediterraneo

IMG_2331Qualche giorno fa mi sono recata a Tamai di Brugnera, un paesino tranquillo in provincia di Pordenone. Poche case, una chiesa e un ristorante molto particolare: il Mediterraneo.IMG_2325

Una bella casa colorata con interni luminosi dalle tinte chiare e dai decori color pastello. L’arredamento, anch’esso molto particolare, è una via di mezzo tra lo stile etnico, sardo, salentino, campano e anche greco.

Un posto meraviglioso da vedere, ma soprattutto da “gustare”.  IMG_2326Lo chef Orlando Bortolami ci ha deliziato con un menu eccellente, in perfetto equilibrio tra sapore, bontà e qualità degli ingredienti. Orlando Bortolami è anche il patron del ristorante.
Per tre anni è stato a Torre del Saracino fianco a fianco con Gennaro ed ora sta qui, nel piccolo paesino di Tamai.

Lui, fieramente friulano, crea una cucina fatta di emozioni, di contatti e soprattutto di ricerca: raccoglie tutto ciò che c’è di buono tra i contadini, gli allevatori, i casari, i pastai, i pescatori, al mercato… IMG_2327

Al Ristorante Mediterraneo si mangia di tutto, ma il posto è famoso soprattutto per la pizza, realizzata con ingredienti sceltissimi, cotta nel forno elettrico e servita sul tagliere di legno. Per la farcitura lo chef sceglie solo specialità italiane come le alici di Menaica, la ‘nduja di Spilinga originale, le mozzarelle, ricotte e provole affumicate di bufala campana dop.

Molto ricca anche la scelta dei dolci:

mousse e gelato artigianale con scaglie di cioccolato o sfoglie di albicocca freschissima; crostata con amarene intere e crema all’amarena. Una vera estasi di gusto!

       IMG_2319  IMG_2318  IMG_2317

La mia cena è stata accompagnata da un vino Doc biologico eccellente, il Borgoletto Soave, fruttato e floreale, con un sapore pieno ed armonico.IMG_2323

Questo vino bianco dell’Azienda Agricola veronese Fasoli Gino, elegante ma di carattere, è leggero e adatto a ricette a base di pesce come il rombo, oppure a portate a base di frutta e dessert.

Cenare in questo ristorante per me si è rivelata una vera esperienza di gusto che mi ha riservato una sorpresa dietro l’altra!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...