A TU PER TU CON IL MARKETING 4.0 – BE WIZARD 2016

13001258_983170891732794_2103703678859873408_nUna full immersion nel mondo del digital marketing, tra hashtag, brand identity, new media e storytelling.

Due giorni intensi per scoprire da vicino cosa si nasconde dietro al famigerato “4.0”, la nuova faccia del marketing digitale che ci vuole sempre più connessi ma soprattutto sempre più “umani”.

 

Sì perché l’imperativo di Be-Wizard è stato solo uno: automazione sì, ma al servizio di sensazioni vere e umane.

13002425_983538015029415_8975827996887107161_o

 

“Più lavoriamo con le macchine, più dobbiamo pensare alle persone: le macchine acquisiscono, memorizzano e ordinano il dato, ma sono le persone che lo devono gestire in modo strategico.”(Paolo Zanzottera)

Usare tools o programmi automatizzati ha semplificato notevolmente il modo di lavorare e comunicare in un mondo in continua evoluzione.12984050_1232966540066743_3756518799218144873_o

Questi “lavori da scimmie” (proprio così sono stati definiti durante la plenaria) vengono quindi eseguiti dalle macchine, mentre resta nelle mani e nella testa dell’uomo la capacità di creare strategie e ottimizzazioni che sappiano costruire una brand identity forte e soprattutto empatica.

Eh sì perché oggi più che mai un brand non si identifica più con il prodotto che offre, ma piuttosto con lo stile di vita e la filosofia che rappresenta. Fare comunicazione oggi significa quindi raccontare storie e creare forti connessioni tra la passione del potenziale cliente e il brand stesso.

“Be bold. Be brave. Be brillant”

Tantissimi i temi su cui si è discusso nelle varie sessioni di corso, suddivise in 5 macro-aree:

  • Turismo
  • Welcoming Cities
  • Business
  • Marketing Automation Advanced
  • Digital Food Marketing
  • Revenue Management

Tantissimi sono stati anche gli spunti portati a casa dal mio team. Quello che forse ci ha colpito di più è stato discusso da Stefano Colmo di Slow Food, che ha tenuto un’interessante lezione sui Nuovi Media al Servizio dei Valori Slow.

Il tema del food oggi più che mai è sulla bocca di tutti e sembra che chiunque ne voglia parlare, soprattutto sui social media. Spesso però si tratta di cavalcare l’onda di una moda e di trattare il food solo a livello edonistico, lasciando da parte del tutto la sensibilità. Bisogna quindi impegnarsi per raccontare in maniera semplice, diretta e trasparente quello che è il vero valore del cibo.

12916133_1233108430052554_4064122682017876773_o

Cambiare il mondo che ci circonda cambiando prima di tutto le nostre scelte, esercitando un’influenza virtuosa su chi ci segue e creando così valore aggiunto al nostro business.

L’imperativo è quindi pensare in grande, intelligente e differente, riscoprendo il grande potere delle persone in un mondo digitale.

Annunci

Un pensiero su “A TU PER TU CON IL MARKETING 4.0 – BE WIZARD 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...