Una bella collezione di Libri di cucina…

img_0866

Nel mese di settembre mi sono recata a Cornuda, paese in provincia di Treviso in cui ha sede la Tipoteca Italiana, museo della stampa e del design tipografico.

Una grande esposizione di materiali racconta l’evoluzione della storia del carattere, dall’invenzione della stampa di Gutenberg fino ai macchinari all’avanguardia dei giorni nostri.

Adiacente alla Tipoteca Italiana vi è il ristorante Le Corderie, il cui nome ricorda quando, nella via dove è situato (Via Canapificio), si lavorava la canapa per realizzare corde da fornire all’Arsenale di Venezia.

Proprio dall’unione di queste due identità, Tipoteca e Ristorante Le Corderie, nasce la mostra “Libri di cucina. Ricettari italiani dal Rinascimento a oggi”.

In questa mostra, inaugurata lo scorso 24 settembre e che rimarrà aperta fino al 23 dicembre, mediante un percorso viene illustrata la primitiva e originaria modalità di tramandare i saperi culinari: dai ricettari trascritti a mano fino ai primi stampati.
Durante la visita ho potuto ammirare inoltre ricettari provenienti dalla Biblioteca Internazionale La Vigna di Vicenza, che possiede un grandissimo patrimonio librario legato al cibo e al vino. A completare il tutto, in questa mostra, sono presenti una trentina di storici menu di proprietà dell’Accademia Barilla di Parma, che ne cura anche la tutela .

A corredo, la mostra viene accompagnata da alcuni appuntamenti dal titolo: “A cena con l’ospite” presso l’adiacente ristorante Le Corderie. Un percorso culinario che in quattro serate vede la partecipazione di altrettanti grandi protagonisti della cucina italiana: lo chef stellato del ristorante Feva di Castelfranco Nicola Dinato, l’imprenditore Giovanni Rana, la food blogger Anna Maria Pellegrino e Arrigo Cipriani, fondatore dell’Harry’s Bar di Venezia.

Inoltre Giovedì 15 dicembre avrà luogo il convegno “Le parole del cibo. Il linguaggio delle ricette attraverso i secoli”, in cui si discuterà di lingua e linguaggio dei ricettari, dal Rinascimento ai blogger.

Il mio consiglio? Affrettatevi ad andare anche voi a visitare questa mostra unica, intrisa di storia e di gusto!!

Qui i dettagli della mostra: www.tipoteca.it/evento

Nel frattempo vi anticipo alcune curiosità con delle foto… A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...