E’ TEMPO DI OLIO NUOVO: VIA ALLA 10° EDIZIONE “PRIME OLIVE”

Sabato 14 Ottobre si è volto l’evento che abbiamo organizzato per l’azienda Redoro di Grezzana (VR), produttore d’eccellenza dell’olio evo biologico, che ha aperto le porte dei frantoi per condividere i segreti dell’arte olearia con un gruppo di giornalisti e food blogger professioniste da tutta Italia. L’evento, che segna l’apertura della raccolta delle olive e della spremitura, con l’assaggio dell’olio nuovo, nasce con lo scopo di far conoscere la storia e i valori che rendono questo prodotto unico e inconfondibile, per qualità e proprietà salutistiche.

foto di gruppo

Tutti i presenti hanno potuto partecipare a una giornata ricca di appuntamenti con un percorso formativo che ha previsto: la visita all’Antica Locanda del Frantoio con la raccolta delle olive; la degustazione dei prodotti Redoro Frantoi Veneti; la visita guidata al Frantoio di Grezzana dell’Azienda.

Raccolta olive Redoro 4

L’olio Redoro vanta la denominazione di origine protetta per le varianti Garda Dop e Veneto Valpolicella Dop. La qualità indiscussa dell’agricoltura biologica certificata ICEA, la raccolta a mano delle olive coltivate su terreni calcarei compresi tra i 250 e i 450 m s.l.m., sono il valore aggiunto della qualità dell’olio Redoro, dal sapore ricco e profumi delicati, con fruttato medio e sensazioni aromatiche olfattive complesse.

La stessa particolarità inalterata della fragranza, del colore e del sapore è garantita dalla spremitura a freddo, con una temperatura massima di 27° C ed è conservata anche nella fase di imbottigliamento e distribuzione del prodotto, grazie alla bottiglia originale registrata e brevettata a marchio Redoro. Il vetro scuro anti ultravioletti, progettato per evitare l’ossidazione e l’esposizione alla luce del contenuto si aggiunge al tappo anti-rabbocco, studiato per far uscire la giusta quantità di olio ed evitare inutili sprechi.

Olio EVO Redoro 1

La cura della qualità si coniuga ad un’attenzione particolare per il rispetto dell’ambiente. L’utilizzo di alte tecnologie innovative ed eco-sostenibili garantiscono infatti una riduzione di emissioni di CO2 in fase produttiva e un basso impatto ambientale.

Redoro nasce da una lunga storia di tradizione artigianale, che dal 1895 riserva un occhio di riguardo alla qualità delle olive e all’eccellenza di ogni singola fase della produzione. Gestita con successo dalla famiglia, l’azienda vanta un ampio respiro nazionale ed internazionale grazie alla vicinanza dei frantoi al cuore della produzione.

Daniele Salvagno (1).jpg

 

L’evento a dato il via all’apertura dei Frantoi Redoro, per chi fosse interessato a una vistita può contattare direttamente l’azienda: https://www.redoro.it/contattaci/

Annunci

“Storie di formaggi e biodiversità” il racconto di un gruppo di food blogger in tour con il Caseificio Tomasoni

Giovedì 28 ottobre 2016 un affiatato gruppo di foodblogger ha celebrato la gamma di prodotti caseari firmati Tomasoni, partecipando attivamente ad un contest che le ha rese protagoniste di un percorso unico nel suo genere all’insegna della scoperta dei beni più pregiati del territorio trevigiano.

Continua a leggere

Inaugurazione del nuovo punto vendita di Biosapori a Thiene

Sabato 23 Settembre a Thiene, Vicenza, è stato inaugurato il decimo punto vendita Biosapori, il marchio di supermercati specializzati nella vendita di prodotti biologici in Veneto, presente già nelle città di Bassano del Grappa, Vicenza, Cassola, Treviso, Noventa Padovana, Castagnole di Paese, Castelfranco Veneto e Villorba.

Continua a leggere

Pic nic contest 2017: una nuova sfida per le food blogger

Ciao a tutti,
oggi vi racconto la sorpresa che ho preparato per le blogger che parteciperanno al blog tour “Storie di formaggi e biodiversità”.

Tutti in sella in bicicletta, raggiungeremo una stupenda location immersa nel verde, sulle rive del Piave, all’interno di un antico mulino dove si respira la storia del nostro territorio, andremo alla scoperta delle erbe spontanee con il Prof. Rodato e il delegato Onaf Desideria Scilla farà un excursus storico sulla storia dei formaggi del Piave.

E la sorpresa? Il PIC-NIC CONTEST! Non poteva mancare un pic nic, ovviamente a base di formaggi Tomasoni. Le food blogger si cimenteranno nel realizzare delle ricette a loro scelta che si adattino ad un pic nic sull’erba e che abbiano come ingrediente principale uno dei formaggi della linea Bio, prodotta con latte biologico italiano, principalmente da selezionate stalle del Veneto.
Potranno scegliere tra: la Caciotta Bio con una lieve stagionatura, il Dolce Tomasoni Bio dal sapore dolce e delicato, il PrimoDì Bio dalla pasta tenera e saporita, la ricotta Bio, il San Saverio Bio e lo Stracchino Bio.

Con le coperte seduti sull’erba dopo un’attenta degustazione decreteremo la migliore, seguite l’hashtag #picniccontest2017 e #formaggidelpiavedal1955 per ricevere l’aggiornamento live dell’evento.

A presto!