Formaggio in Villa 2016

Ormai è diventato un appuntamento fisso nella mia agenda enogastronomica, dove scopro profumi e sapori,  incontrando nuove realtà artigianali e amici di vecchia data. Formaggio in Villa è tutto questo e molto di più: è confronto, cultura, passione, un connubio di innovazione e tradizione, che si amalgamano in un turbinio di sensazioni che coinvolgono non solo il palato ma tutto il nostro universo percettivo.

Villa Braida

Formaggio in Villa 2016 – Villa Braida

IMG_6026L’elegante cornice di Villa Braida, poi, enfatizza
la portata emozionale della manifestazione che ha
raggiunto quest’anno la sua sesta edizione. L’evento ha avuto una durata di 3 giorni (da sabato 16 a Lunedì 18 Aprile), nei quali si sono susseguite degustazioni guidate, laboratori, prove d’assaggio di prodotti italiani di altissima qualità. IMG_6019Una vetrina sia per piccoli produttori che per realtà già consolidate, ma non solo di formaggi: un percorso gustativo a 360°, che alterna stand di vario genere, dalle confetture ai biscotti, dai salumi ai vini, dal gelato alla birra.

Sabato è stata davvero una giornata unica (con questi IMG_6024presupposti non poteva essere altrimenti!): il sole ci ha regalato temperature quasi estive, mitigate da una leggera brezza che rendeva ancora più gradevole il tour, articolato tra le stanze interne della villa e il giardino esterno. Ho avuto l’occasione di incontrare espositori provenienti da tutta Italia e sono rimasta incantata nell’ascoltare le loro storie: racconti carichi di pathos che sottolineano quanto il nostro paese sia ricco di eccellenza e di sfaccettature culturali differenti.

IMG_5950Tanta cultura, ma anche tanta bontà… Tra gli assaggi che ho apprezzato di più, cito sicuramente: il Parmiggiano DoP stagionato 48 Mesi del Caseificio Gennari, la Stracciata del Caseificio Di Nucci, la Caciotta di Capra di Perenzin, il Mezzano Piave di Lattebusche, il Montasio DoP della fattoria Curto, la mozzarella di bufala del Caseificio Tre Comuni, lo zenzero caramellato di Luvirie, la selezione di birre del Birrificio Morgana, il filetto di branzino marinato di Orizzonti del Pescatore, il gelato “al volo” Mami… troppi per elencarli tutti!!!

La giornata si è conclusa presso il DoubleTree by HiltonIMG_5926 di Mogliano Veneto, dove è avvenuta la celebrazione degli Italian Cheese Awards 2016. Tra i vincitori, si è affermato nella categoria “Pasta filata stagionata” il Caciocavallo del Caseificio Di Nucci, nella categoria “Stagionati” ha trionfato il Piave 24 Mesi Selezione Oro di Lattebusche, Toniolo Casearia si è aggiudicato il primo premio nella categoria “Freschi” con il suo Dolce Selva, premio speciale Miglior Selezione di Formaggi va alla latteria Perenzin, premio speciale Donne del Latte è andato a Serena Di Nucci a cui faccio i miei più sentiti complimenti!

IMG_5981

La passione e la dedizione sono alla base del successo qualitativo di queste aziende: piccole o grandi che siano, con fatica ogni giorno sposano una scelta, una filosofia di vita e una condizione imprescindibile per realizzare prodotti inimitabili.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...